Sabato 13 agosto a Castelpagano “Incontro di animazione territoriale”

Il GAL Alto Tammaro è lieto di invitiarVi Sabato 13 agosto 2016 a Castelpagano presso l’ex sede municipale in piazza Municipio, a partecipare ad un incontro di animazione territoriale per condividere la proposta di sviluppo locale di tipo partecipativo relativo alla Misura 19 “Sostegno allo sviluppo locale Leader del Programma di Sviluppo Rurale per la Campania 2014-2020.
Il Gal Alto Tammaro, attraverso una serie di incontri, punta al coinvolgimento attivo di tutti gli attori e portatori di interesse del territorio, come ad esempio i Comuni, le Associazioni, le Associazioni di Categoria, le aziende, al fine di identificare i fabbisogni percepiti per poi individuare tre ambiti tematici su cui focalizzare la propria attenzione per costruire le azioni e gli interventi da mettere in atto con la nuova Strategia di Sviluppo Locale.
L’incontro è rivolto a tutti i soggetti interessati all’iniziativa. 

Partecipa e proponi anche tu un’idea di sviluppo locale!

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Partecipa e proponi anche tu un’idea di sviluppo locale

 

Il Gal Alto Tammaro, attraverso una serie di incontri, punta al coinvolgimento attivo di tutti gli attori e portatori di interesse del territorio, come ad esempio i Comuni, le Associazioni, le Associazioni di Categoria, le aziende, al fine di identificare i fabbisogni percepiti per poi individuare tre ambiti tematici su cui focalizzare la propria attenzione per costruire le azioni e gli interventi da mettere in atto con la nuova Strategia di Sviluppo Locale di tipo partecipativo relativo alla Misura 19 “Sostegno allo sviluppo locale Leader del Programma di Sviluppo Rurale per la Campania 2014-2020.

 

L’incontro è rivolto a tutti i soggetti interessati all’iniziativa.

Incontri di animazione territoriale per definire la strategia di sviluppo locale

Obiettivo degli incontri di animazione territoriale, organizzati dal GAL Alto Tammaro, quale soggetto promotore, è quello di condividere la Proposta di strategia di sviluppo locale di tipo partecipativo da attuare nell’ambito della Misura 19 del PSR CAMPANIA 2014-2020.
Il documento è una bozza di idee da presentare al partenariato pubblico e privato per avviare un ciclo di consultazioni finalizzate alla costruzione di una proposta strategica da condividere.
La proposta individua gli ambiti d’interesse del futuro GAL, gli interventi/misure del PSR da attivare e i progetti/operazioni intorno ai quali costruire la strategia di cui al detto PSR 2014-2020.

L’elenco degli ambiti tematici riportato nell’accordo di partenariato è solo indicativo ed aperto ad altri tematismi individuati dai GAL .

AT n. 1 – sviluppo e innovazione delle filiere e dei sistemi produttivi locali (agroalimentari, artigianali e manifatturieri, produzioni ittiche);
AT n. 2 – sviluppo della filiera dell’energia rinnovabile (produzione e risparmio energia);
AT n. 3 – turismo sostenibile;
AT n. 4 – cura e tutela del paesaggio, dell’uso del suolo e della biodiversità (animale e vegetale);
AT n. 5 – valorizzazione e gestione delle risorse ambientali e naturali;
AT n. 6 – valorizzazione di beni culturali e patrimonio artistico legato al territorio;
AT n. 7 – accesso ai servizi pubblici essenziali;
AT n. 8 – inclusione sociale di specifici gruppi svantaggiati e/o marginali;
AT n. 9 – legalità e promozione sociale nelle aree ad alta esclusione sociale;
AT n. 10 – riqualificazione urbana con la creazione di servizi e spazi inclusivi per la comunità;
AT n. 11 – reti e comunità intelligenti

All’interno degli ambiti tematici, il GAL sceglierà gli interventi da attivare in funzione dei fabbisogni identificati nelle aree di interesse e dei tematismi individuati nella strategia, in coerenza con la strategia generale del Programma di Sviluppo Rurale della Regione e l’Accordo di Partenariato (AdP). La strategia di sviluppo locale conterrà anche i progetti di cooperazione interterritoriale e transnazionale. 

Tutti coloro che intendono dare un contributo alla strategia di sviluppo locale, possono o partecipare attivamente agli incontri in programma o inviare le proprie idee e/o proposte all’indirizzo email animazione@galtammaro.it o al numero di fax 0824.950900 o sulla pagina Facebook

 

CALENDARIO INCONTRI:
13 agosto – Castelpagano
AMBITO 1 : Castelpagano, Santa Croce del Sannio, Colle Sannita, Circello, Sassinoro, Morcone
18 agosto – Fragneto L’Abate
AMBITO 2: Reino, Fragneto L’Abate, Fragneto Monforte, Casalduni, Campolattaro
19 agosto – Pietrelcina
AMBITO 3: Pietrelcina, Pesco Sannita, Pago Veiano
24 agosto – Benevento
AMBITO 4: Benevento

 

Convegno “Il sentiero del brigante tra turismo equestre, e benessere del cavallo”

Si è svolta a Casalduni, dal 25 al 30 luglio, la manifestazione “Sui Sentieri del Brigantaggio” ,evento storico-culturale, organizzata da A.S.D. “I Cavalieri della Collina” e A.S.D. “Teatro Equestre Sannita”, patrocinata dal Comune di Casalduni e dall’Università degli Studi del Sannio.

La manifestazione ha come punto fermo la storica passeggiata a cavallo sino a Pontelandolfo, per la rievocazione dell’eccidio del 1861. Il cavallo al centro dell’evento, nella storia, nel cammino dell’evoluzione dell’uomo e delle civiltà, come espressione sana di comunicazione tra l’uomo e gli animali. Punto di congiunzione tra il passato, dove il cavallo era considerato un elemento importante per gli spostamenti, e il presente, come “veicolo” di cultura, sport e condivisione sociale. L’idea nata diversi anni fa, con la rievocazione storica dell’eccidio di Casalduni e Pontelandolfo del 1861, attraverso una passeggiata a cavallo, ne ha fatta di strada e oggi oltre alla massiccia partecipazione di cavalieri, vede la partecipazione di numerosi giovani, delle associazioni, della scuola, dell’Università, e coinvolge il mondo delle istituzioni con la partecipazione dei sindaci e autorità regionali.

In particolare il 30 luglio a Casalduni è diventato un luogo di dialogo, di confronto ed incontro di ampio processo partecipativo, che ha coinvolto stakeholders e attori territoriali, finalizzato alla discussione ed alle proposte per la definizione della Strategia di Sviluppo Locale del Tammaro. Hanno partecipato all’incontro-dibatto, Ettore Varricchio prof. dell’Unisannio, Antonio Grasso specialista linea cavalli Liverini, Filippo Liverini presidente dell’azienda Liverini, Francesco Alfieri consigliere delegato Regione Campania, Antonio Limone commissario dell’Istituto zooprofilattico di Benevento, il coordinatore del GAL Massimo Di Tocco,  Pasquale Carlo giornalista, i sindaci di Fragneto Monforte e Fragneto L’abate , Pontelandolfo e Casalduni. Tale incontro è stato gestito secondo la metodologia dei focus group, ovvero stimolando il protagonismo e la discussione costruttiva di alcuni soggetti significativi del territorio (amministratori, imprese, professionisti, funzionari tecnici, associazioni di categoria, imprenditori) ai quali è stato chiesto di esprimersi riguardo ai più rilevanti fabbisogni del territorio.

Il dott. Franco Parente, presidente dell’Associazione “I Cavalieri della Collina”, ha concluso la manifestazione commentando: “credo che questo evento sia un segnale molto positivo per il nostro territorio. Questa manifestazione intende aprirsi ad esperienze e condivisioni probabilmente meno “social” e chiudendo magari una finestra sul web ma ne apre una molto più grande sulla realtà, tra natura, cavalli e storia.”

La nuova programmazione del GAL Alto Tammaro


Continua il percorso di costruzione della strategia di sviluppo locale a cura del Gal Alto Tammaro attraverso il coinvolgimento di Enti pubblici, imprese ed associazioni. L’ultimo  incontro si è tenuto Venerdì 5 agosto presso la sede del Gal Alto Tammaro, dove rappresentanti delle istituzioni locali e soci del GAL si sono incontrati per definire il quadro generale e gli ambiti tematici di intervento. Il piano di sviluppo che il GAL sta predisponendo mira ad accogliere le proposte dal basso al fine di presentare una proposta progettuale che aumenti l’occupazione della Valle del Tammaro e valorizzi le risorse ivi esistenti. E’ importante non perdere l’occasione che la nuova programmazione offre ai territori. Seguiranno quindi incontri che informeranno gli attori locali sulle opportunità della nuova programmazione. 

PSR 2014/2020 – Pubblicati i Bandi di attuazione delle tipologie d’intervento 4.1.1, 4.1.2, 5.2.1 e 6.1.1

Si comunica che con decreto regionale della Direzione Generale delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali n. 38 del 28 luglio 2016 sono stati approvati:

  • Disposizioni attuative Generali delle misure non connesse alla superficie e/o agli animali
  • Bando di attuazione della tipologia d’intervento 4.1.1 “Supporto per gli investimenti nelle aziende agricole”
  • Bando di attuazione della tipologia d’intervento 4.1.2 “Investimenti per il ricambio generazionale nelle aziende agricole e l’inserimento di giovani agricoltori qualificati”
  • Bando di attuazione della tipologia d’intervento 5.2.1 “Ripristino del potenziale produttivo danneggiato da calamità naturali, avversità atmosferiche ed eventi catastrofici”
  • Bando di attuazione della tipologia d’intervento 6.1.1 “Insediamento di giovani agricoltori”;

Con successivo provvedimento saranno definiti l’apertura dei termini per la raccolta delle domande di sostegno e la dotazione finanziaria per ciascun bando.

Per approfondimenti clicca qui

PROROGA dei termini al 05.07.2016 della “Manifestazione di interesse per una strategia di sviluppo locale”

Il GAL Alto Tammaro,  considerate le numerose richieste pervenute e visto l’approssimarsi della scadenza fissata per il giorno 24/06/2016 per la presentazione della manifestazione di interesse  per una strategia di sviluppo locale di tipo partecipativo, comunica agli enti locali e soggetti privati, che intendano aderire nella qualità di partner o socio, la concessione di una proroga dei termini fissata per il giorno 05.07.2016.

Scarica l’avviso e la manifestazione di interesse

AVVIO NUOVA PROGRAMMAZIONE – manifestazione di interesse entro il 24 giugno 2016

MANIFESTAZIONE DI INTERESSE PER UNA STRATEGIA DI SVILUPPO LOCALE DI TIPO PARTECIPATIVO

Spett.le Ente, Impresa, Associazione, gentile amica, caro amico, l’area del costituendo “GAL ALTO SANNIO”, che comprende i territori dei comuni del Alto Tammaro e Fortore nonché dell’ex STS Pietrelcina, rappresenta un’area di elevatissimo valore che può contribuire a favorire nuove opportunità occupazionali e imprenditoriali, nei settori legati allo sviluppo rurale e collegati: turismo, beni culturali, agricoltura, ecc.

Con questo spirito e nel pieno rispetto dell’Approccio Leader previsto dal Regolamento UE n. 1303/2013, i comuni dell’area individuata sanno chiamati a sottoscrivere un protocollo di intenti  per l’avvio di una Strategia di Sviluppo Locale di tipo partecipativo che dovrà essere elaborata e attuata dal costituendo GAL, gruppo di azione locale, e che sarà composto da rappresentanti degli interessi socio-economici locali sia pubblici che privati. L’intento e l’obiettivo sono quelli di partecipare al Bando “misura19”del programma di Sviluppo Rurale della Campania 2014-2020,  finanziato con i fondi FEASR e FESR per una crescita intelligente, sostenibile e inclusiva ed in coerenza con gli orientamenti per le politiche di sviluppo rurale espressi dalla Commissione e consolidati con l’emanazione della relativa normativa comunitaria.

Per tale motivo il Gal Alto Tammaro, che ha già gestito la precedente programmazione in ambito leader, dotato di struttura operativa e con sede in Santa Croce del Sannio, con lo scopo di favorire una rapida e fattiva costituzione di un partenariato avvia una

MANIFESTAZIONE DI INTERESSE

rivolta a quanti, comuni, soggetti pubblici e privati, vorranno aderire come partner e/o soci all’avvio della Strategia di Sviluppo Locale del territorio sottoscrivendo la loro adesione all’iniziativa ed inviando a galtammaro@pec.it o fax 0824 950900 entro il 24 giugno 2016. 

In questa fase basta manifestare il proprio interesse alla Strategia di Sviluppo Locale che avremmo il piacere di poter raccogliere da parte Loro, che gradiremmo divenisse anche socio del nostro GAL, ciò anche in considerazione delle opportunità di sviluppo economico e sociale che l’attivazione del Piano di Sviluppo del GAL rappresenta per i territori e tutte le aziende pubbliche e private che beneficeranno delle risorse messe a disposizione in ambito SIE, PSR Campania.

Scarica la Manifestazione di interesse