Riforma della PAC: vederci chiaro.

A novembre dello scorso anno,  il Parlamento Europeo ha approvato la riforma della politica agricola europea. Dal comunicato stampa divulgato dal Parlamento stesso, leggiamo che “la nuova politica agricola comune (PAC) mira a preservare la tutela ambientale, garantire una più equa distribuzione dei fondi UE e aiutare gli agricoltori ad affrontare meglio le sfide nel mercato. (…) La nuova PAC sarà più equa e legittima, garantirà un migliore equilibrio tra la sicurezza alimentare e la tutela dell’ambiente e preparerà meglio gli agricoltori ad affrontare le sfide del futuro.” Ma cosa comporta questa riforma a livello pratico e amministrativo? E quali sono i nuovi scenari e le opportunità introdotte?       

Il GAL Titerno, in collaborazione con il GAL Taburno e il GAL Alto Tammaro, ha organizzato un ciclo di seminari proprio sulle versioni definitive dei Regolamenti Comunitari che definiscono regole e strumenti del nuovo ciclo di programmazione 2014-2020.
Il primo di questi, che si è svolto venerdì 28 marzo presso il Palazzo del Genio di Cerreto Sannita (BN), ha consentito a due “addetti ai lavori” di approfondire aspetti tecnici del nuovo contesto programmatico delle politiche di sviluppo rurale 2014-2020 (intervento del prof. Dario Cacace, Tecnologo dell’INEA esperto in programmazione dello sviluppo rurale, analisi territoriali e progettazione integrata) e di fornire un quadro prospettico delle politiche di coesione relative a questa programmazione (intervento del prof. Raffaele Colaizzo, esperto di politiche di coesione). Al più presto verrà fissata la data del prossimo seminario nel territorio del GAL Alto Tammaro, occasione importante di approfondimento che ci aiuterà a capire e quindi a diffondere in modo consapevole e corretto, la nuova politica agricola europea, per non trovarci impreparati e poter sfruttare al meglio le risorse che la Comunità Europea ci offre.

Qui di seguito alleghiamo la documentazione prodotta per il seminario a Cerreto Sannita dal prof. Colaizzo e dal prof. Cacace, a disposizione di chi avesse il bisogno o la curiosità di approfondire i temi trattati.

CONSULTA E SCARICA:

dario cacace- inea

raffaele colaizzo- esperto di politiche di coesione

Redazione del Gal Alto Tammaro – Comunicato stampa del 16/04/2014

Share
Pubblicato in News

www.galtammaro.it